SEE HERE ENGLISH VERSION –> http://wp.me/p4TkT0-1m

Un anno fa mi sono trovata a dover preparare un esame in cui dovevo memorizzare dati e concetti, e ho cercato un programma per creare degli schemi che mi consentissero di avere le informazioni sotto mano. Ecco scoperto MindNode, in versione Lite.

Da allora, lo uso per pochi giorni prima degli esami, per fare gli schemi per memorizzare i dati che mi mancano per la preparazione.

Per archeologia, per esempio, ho riassunto uno dei libri di testo utilizzando MindNode: è un buon modo per avere tutte le informazioni sott’occhio.

Uno schema si costruisce con un “nodo principale”, al quale possiamo aggiungere dei “nodi figli”, cioè dei “rami”, e possiamo

  • scegliere il colore dei rami
  • scegliere il font
  • spostare i rami
  • creare rami in numero illimitato (anche se, dopo un po’, il programma comincia ad andare lento)
  • creare dei rami “figli” ai rami già “figli”
Vista generale di un file MindNote
Vista generale di un file MindNote
Vista di un ramo particolare in MindNote
Vista di un ramo particolare in MindNote

Mi trovo bene soprattutto nei casi in cui devo schematizzare testi con molti elementi da ricordare a memoria, come ad esempio un manuale che ho usato recentemente di storia della lingua, in cui erano elencati i mutamenti linguistici di ogni epoca.

NON mi sono trovata bene invece per quanto riguarda i testi di storia, perché non riesco a visualizzare i rapporti causa-effetto che molto spesso richiedono il collegamento di diversi rami, cosa non possibile con la versione Lite. A questo punto, per storia preferisco scrivere a mano su un quaderno.

Ho trovato molti che sconsigliano MindNode per lo studio (soprattutto universitario), dato che, effettivamente, come mappa mentale lascia un po’ a desiderare, nel senso che non essendo visibili i rapporti causa-effetto non è buono per materie che necessitano della visualizzazione di tali rapporti (come, appunto, la storia), dato che non ci sono modi per indicare “causato da..” “conseguenza di..”

Tuttavia, personalmente mi trovo bene per la memorizzazione dei concetti chiave e delle informazioni principali di un testo.


 

MindNode lo trovate nell’App Store in versione Pro, mentre la versione Lite la potete trovare in rete (ad esempio in Softonic), dato che l’hanno tolta dall’App Store.

Per quanto riguarda la versione Pro ve ne parlerò nel prossimo articolo.

Avete mai usato questo programma? O un altro della stessa tipologia? Cosa ne pensate?

Annunci