Porca miseria…..

sono 4 mesi che non scrivo un macaco.

Però, mi rendo conto di una cosa adesso: quando ho cominciato a scrivere ero in una situazione molto diversa.

Avevo più tempo libero? ……… No.

Avevo più cose da scrivere rispetto ad ora? …..No.

Avevo bisogno di esprimermi, di guardare ed essere guardata?………ah ecco, trovato.

Dopo aver cambiato almeno la metà della mia vita nel giro di meno di un anno, eccomi qui. Ma non ho bisogno di esprimermi perché il mio mondo non trova valvole di sfogo, ma perché voglio condividerlo. Così, non so perché. Ma so che ora è diverso da allora.

Mi sono chiesta perché ho “aperto un blog”, nel quale mi sforzavo di scrivere tante cose… e ammetto, con un po’ di vergogna, di aver scritto, pensato, detto cose inutili, ma avevo un perché.

Ora sono tornata, e un motivo ce l’ho ancora. L’importante è quello.

Scriverò poco e lo farò anche male, probabilmente.

Ma ci proverò. Ancora e ancora.

E’ diventato il mio motto, e lo ripeto dentro di me. Ancora e ancora.

Auguro tante belle cose, tante visualizzazioni, letture, mi piace, commenti, ai nuovi e vecchi blogger su wordpress e su tutte le altre piattaforme e vi chiedo una cosa: perché sentiamo il bisogno di scrivere? Io provo a pensarci, perché a farlo mi è venuta voglia di scrivere.

E se non mi verrà subito la risposta, ci penserò un’altra volta. Ancora e ancora.

Annunci